Con l’anziano


Il processo psicoterapico con la persona anziana possiede delle caratteristiche specifiche e orientate al benessere psicologico non solo della persona seguita, ma anche dell’intera cerchia di affetti.

Spesso una persona arrivata alla terza età presenta delle difficoltà non solo legate al naturale decadimento cognitivo, ma conseguentemente possono manifestarsi forti sentimento depressivi, disturbi comportamentali, forte aggressività, sessualità e difficoltà a ridefinire la propria identità in virtù di un passato spesso difficile da recuperare ed integrare.

La perdita ed il lutto diventano temi molto presenti che se elaborati in solitudine possono peggiorare gli aspetti relazionali ancora vivi e minare quelle che ancora sono risorse vitali e di mantenimento.

L’incontro psicoterapico mira proprio ad affrontare con l’anziano temi che sono di difficile discussione all’interno delle pareti domestiche perché troppo potenti sono le risonanze affettive che esse evocano, mi riferisco oltre che alla perdita e al lutto, alla morte, alla salute, alla malattia, al futuro e alla paura che questo ormai comporta.